Su di me e sulla fantasia

Sono un’adolescente di quarant’anni che sogna di vivere sulle nuvole… su, in alto sopra la pioggia. Non mi accontento della realtà e i libri che divoro o le parole che tento di mettere insieme mi permettono vivere in un’altra dimensione.
Un libro è magico per questo: mentre il tuo corpo è immobile, lui porta la tua mente ovunque.
E tu sei libero di volare, puoi ridere o piangere, puoi amare e odiare.
Io scrivo d’amore o di odio, di vita o di morte… ma solo ciò che suscita in me forti emozioni.

Leave a Comment